ITAENG

Uliveto

Lo stabilimento di Uliveto è stato costruito nel 1987 occupando un'area di 8.000 metri quadrati per ospitare la prima linea di imbottigliamento PET da 1,5 lt. Nel 1992 lo stabilimento è stato ampliato a 18.000 metri quadrati. Nel 1996 sono state installate due nuove soffiatrici e una nuova linea di imbottigliamento PET 1.5 lt con una capacità produttiva di 36.000 bt/ora. Nel 1998 è stata aggiunta una nuova linea PET 1,5 lt con identica capacità produttiva. Infine, nel 2002, è stato ampliato il magazzino per un'area totale di 30.000 mq.

 

Rocchetta

Lo stabilimento di Rocchetta è stato costruito nel 1995 in un'area di 10.000 metri quadrati per ospitare la prima soffiatrice e la prima linea di imbottigliamento (36.000 bt/ora). Nel 1996 l'area è stata ampliata a 15.000 metri quadrati e è stata installata una seconda linea di imbottigliamento. La terza linea è stata aggiunta nel 1998 e lo stabilimento ha raggiunto un'area totale di 28.000 mq. Nel 1999 è stata aggiunta una quarta linea PET oltre ad una linea di produzione di bevande in asettico per la gamma Elisir di Rocchetta. Nel 2008 è stata installata una linea di imbottigliamento dedicata al vetro da 15.000 bt/ora. Nel 2018 è stata installata una nuova linea PET da 44.000 bt/ora. Attualmente la superficie coperta dallo stabilimento è di circa 35.000 metri quadrati.

 

RISULTATI

Nonostante la pressoché totale saturazione del mercato delle acque minerali italiane il cui consumo medio è di circa 190 lt/cad, dal 1994 ad oggi il fatturato CoGeDi è incrementato del 212%. Inoltre, CoGeDi ha costantemente incrementato il proprio giro d'affari all'estero. I risultati raggiunti sono stati una diretta conseguenza dell'immagine positiva del “made in Italy”, della qualità e dell'originalità dei propri prodotti. CoGeDi oggi esporta in circa 30 paesi ed in ogni continente.